Attività in corso Stampa

Progetti Nazionali

  • ANTIQUARI A VENARIA - IV Biennale di Torino  
    Torino, Reggia di Venaria,  23 ottobre – 1° novembre 2010

     

    Torna l’arte antiquaria della Biennale di Torino nella splendida cornice della Reggia di Venaria.

    Dal 23 ottobre al 1° novembre 2010 si terrà  “Antiquari a Venaria”: un evento - giunto ormai alla quarta edizione e considerato uno dei più significativi appuntamenti del settore nel nostro Paese – per il quale è prevista la presenza di oltre quaranta tra le migliori gallerie antiquarie italiane ed estere, e l’affluenza di circa 15mila  visitatori.

    La mostra si svolgerà nella maggiore tra le residenze sabaude, fulgido esempio del Barocco piemontese, dichiarata dall’Unesco Patrimonio Mondiale dell’Umanità.   Un affascinante viaggio attraverso l’arte, la cultura e la bellezza del passato, grazie alla presenza di testimonianze rare e di grande valore, di opere autentiche rigorosamente selezionate da alcuni tra i maggiori galleristi e avallate da un Comitato Scientifico composto da eminenti storici dell'arte (Andrea Bacchi, Simone Chiarugi, Andrea De Marchi, Mina Gregori, Fernando Mazzocca, Claudio Pizzorusso, Carmen Ravanelli Guidotti e Alastair Gibson).

    Tra le opere d’eccezione presenti in mostra, un Renoir (Portrait of  Mademoiselle Marthe Le Coeur) di Robilant+Voena-Milano/Londra, un Boldini (L’ultimo sguardo allo  specchio) di Enrico Gallerie-Milano e un Burri (Sacco) di Mazzoleni Galleria d’Arte-Torino  

    L’allestimento, audace e raffinato, si articolerà su un’area espositiva di oltre 4.000 metri quadrati, nella scenografia dei maestosi spazi della Scuderia Grande e, per la prima volta, della spettacolare Citroniera  juvarriana, finalmente riaperta al pubblico dopo  anni di restauro.

    La manifestazione, promossa dall’Associazione Piemontese Antiquari, presieduta da Roberto Cena, ha il sostegno della Regione  Piemonte, della Città di Torino e della Camera di Commercio torinese, con il contributo di Unicredit Private Banking ed il supporto di Ascom Confcommercio Torino.

    INFORMAZIONI
    Sede: Reggia di  Venaria, Scuderia Grande e Citroniera - Via Don Sapino – 10078 Venaria Reale (Torino)
    Durata:23 ottobre – 1° novembre  2010
    Orari:  15-23 giorni feriali, 10-20 sabato e  domenica
    Biglietti: Intero 15 euro, Ridotto 12 euro
    Segreteria  Organizzativa: Tel 011 4400151. Fax 011 4400222.
    Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

    Ufficio Stampa:
    A cura Valentina Communication.
    Valentina Parenti, 339 1338111 -
    Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

     
  • Ideazione, progettazione e gestione del progetto Tutela e valorizzazione delle lavorazioni artistiche ed artigianali in cartapesta, per la valorizzazione e consolidazione dell’arte della lavorazione della cartapesta e del restauro delle opere e dei manufatti nel contesto della cultura materiale salentina, finanziato dalla Fondazione per il Sud nell’ambito del Bando Storico – Artistico e Culturale 2008. In collaborazione con: Associazione Scuole e Lavoro, Provincia di Lecce – Assessorato alle  Politiche Sociali e Pari Opportunità, Comune di Casarano – Assessorato alle Politiche Sociali, Consorzio Emmanuel Soc. coop., Inecoop - Istituto Nazionale per l’Educazione e la Promozione Cooperativa, Consorzio di Artigiani della Provincia di Lecce, Diocesi di Nardò – Gallipoli e Diocesi di Ugento – Santa Maria di Leuca (durata 2008-2010);
  • Progetto di sviluppo della rete del Consorzio Beni Culturali Italia e di cinque cooperative culturali sul territorio italiano denominato Con.cresco In concretum realizzato in collaborazione con Federcultura Turismo Sport di Confcooperative e cofinanziato da FondoSviluppo S.p.A. (durata 2007-2010);
  • Piano Formativo d’Area con corsi a catalogo per operatori del settore beni e attività culturali, in collaborazione con il Polo formativo della Regione Piemonte sui beni e le attività culturali “Dal patrimonio all’innovazione” di cui siamo partner (2009/2010);
  • Viaggi sentimentali su Cesare Pavese a Santo Stefano Belbo (gestiti dal 2000 su concessione della Fondazione Nievo, prodotti con il contributo della Regione Piemonte);
  • Gestione integrata dei servizi museali (servizio editoriale e di vendita, produzione e vendita di oggettistica, servizio di accoglienza, informazione, guida ed assistenza didattica, organizzazione di mostre, eventi culturali e attività promozionali, ufficio stampa, servizi di sorveglianza, biglietteria e guardaroba, gestione aula attrezzata per conferenze e spazi di intrattenimento, attività esecutive di supporto) del Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza – Fondazione - in ATI con Civita Servizi s.r.l., Umberto Allemandi & C. s.p.a., Aleph Servizi per l’informazione Soc. Coop. a r.l. in collaborazione con la cooperativa socia Uni-work di Ravenna (durata 2007-2010);
  • Gestione del museo e dei servizi di accoglienza e informazione dei visitatori, biglietteria, sorveglianza, guida e assistenza didattica, creazione di itinerari turistico culturali di collegamento con il territorio, avvio del punto vendita, pulizia, vigilanza e di altri servizi (organizzazione di mostre ed eventi) per il Museo Diocesano di Gallipoli e il Museo Diocesano di Otranto in collaborazione con la cooperativa socia CSL Puglia (dal 2004 ad oggi).
     

Progetti internazionali

  • “A vocational training project for the cultural heritage of the Holy Land” progetto di cooperazione allo sviluppo per la conservazione e la valorizzazione del patrimonio culturale della Custodia di Terra Santa e relative attività di formazione, finanziato dalla Regione Lombardia dell’ambito del bando Cooperazione allo sviluppo del 2008. Partners: Hope onlus (capofila), ATS Associazione Terra Santa ONG, Cdo Jerusalem, ITC-ILO, CIPMO (Centro Italiano per la Pace in Medio Oriente), Gruppo Clas ricerca e consulenza, Università Cattolica di Milano, Università Bocconi di Milano, Museo Diocesano di Bergamo, Fondazione per la Sussidiarietà, Copat soc. coop. (durata 2009-2011);
    scheda progetto
  • Master “World heritage at work”: partner dell’International Training Center del International Labour Organisation, dell’Università degli studi di Torino, dell’UNESCO per la formazione di funzionari e operatori culturali dei Paesi in via di sviluppo, in particolare per la scelta e realizzazione delle study visits e accompagnamento allo sviluppo dei progetti nelle aree del Mediterraneo e dell’America Latina (dal 2003 –con il nome di “Cultural project for development”- ad oggi);
  • Convenzione con l’Instituto Nacional de Cultura del Perù, la Conferencia Episcopal Peruana e l’Universidad Catolica Sedes Sapientiae di Lima per la formazione e la conservazione del patrimonio culturale peruviano (2009/2011).